Foto 850 - Ritratto di matrimonio.






Anno ?.
Posizionati in piedi nello studio del fotografo davanti ad un fondale adatto alla circostanza, Amelia CORVATTA e Guerrino BITOCCHI affidano allo scatto fotografico il fermoimmagine del giorno delle nozze. E' tradizione di questo periodo di tempo attribuire al ritratto di nozze un significato più riservato e intimo che sottolinea l'inizio di un nuovo percorso di vita con il distacco dalle famiglie di origine.
Il ritratto è riservato ai soli sposi e mette in evidenza i simboli formali dell'unione famigliare: l'abito di nozze, l'anello al dito, il bouket ben ordinato e tenuto in braccio con particolare cura dalla sposa, il velo bianco ai piedi della coppia che funge da cornice al quadro. Anche se raramente conservata in uno speciale album fotografico (non era usanza del tempo) la foto del giorno di nozze, a volte riposta in improvvisati contenitori tenuti in luoghi riservati, giungerà alla memoria di figli e nipoti.

Nella Foto:
Amelia CORVATTA e Guerrino BITOCCHI.


il mouse sopra la foto aiuta ad identificare i personaggi

Fonte: Luigi Massetani.

Il riconoscimento di personaggi, luoghi ed eventi proposti in questa foto è reso possibile dalla collaborazione e partecipazione di cittadini che ne portano ancora viva memoria. Nel rispetto civico di tale importante contributo è gradita, in caso di pubblicazione in altri ambienti, siti o social network, la citazione delle fonti nonchè del sito www.portorecanatesi.it