Foto 770 - Dopo il corteo del Primo Maggio.
DOPO IL CORTEO DEL PRIMO MAGGIO

Venerdì 1 maggio 1970. Si è da poco concluso il corteo del Primo Maggio che, come tradizione, durante il solito tragitto che percorre il perimetro dell'antico nucleo abitato da Sammarì a Castennou, ha fatto sosta sul tratto centrale del lungomare per deporre una corona d'alloro in mare in ricordo dei pescatori caduti. Prima di dedicare il pomeriggo alla tradizionale scampagnata (per un certo periodo di tempo, è stata la Pineta il luogo preferito dalla gente del Porto), alcuni amici e conoscenti condividono il tempo libero del giorno festivo giò la marina dialogando su vari argomenti e lasciando allo scatto fotografico il compito di fermarne il ricordo davanti alla barca Fiore de Pelò di proprietà di Simone Borini fresca di un approfondito restauro curato da Carlo Vitali.

Nella foto si possono riconoscere:
In piedi davanti la barca da sin.: Bruno BISCOTTI - Lanfranco CAPECCI - Chicco CAPECCI, figlio di Lanfranco (tutti di Civitanova Marche) - Simone BORINI
sulla barca da sin.: Nazzareno FALASCHINI - Giovanni ZAGAGLIA - Carlo VITALI - Nazzareno FELICIOTTI - Damiano FELICIOTTI (figlio di Tonino si nota la testa) - Tonino FELICIOTTI - dietro Vincenzo GRILLI

il mouse sopra la foto aiuta ad identificare i personaggi

Fonte: Liberato Giorgetti
TORNA ALL'ALBUM TORNA ALLA HOME PAGE