Foto 828 - A bordo del «Giacomo Leopardi».
A BORDO DEL GIACOMO LEOPARDI

Estate, primi anni 60 del Novecento In piedi al centro dello scafo, appoggiato all'albero di maestra del Motopesca Giacomo Leopardi, Ciriaco Bufarini assiste i tanti cittadini saliti a bordo per partecipare alla processione in mare dedicata alla Madonna del Soccorso. Al Porto si celebra la Festa del Mare e la flottiglia di motopesca portorecanatesi, diventa protagonista della celebrazione che vede sfilare, in fila indiana, le imbarcazioni della grande e piccola pesca lungo tutto il tratto di mare antitante il territorio comunale, dalla foce del fiume Musone fino al confine sud del litorale.
Come tradizione, la processione è aperta dalla imbarcazione che porta a bordo la statua della Madonna del Soccorso, solennemente addobbata per l'occasione con il Gran Pavese.
La Festa del mare è molto sentita dalle gente del Porto e attesa da turisti e cittadini residenti nelle città limitrofe. In questo periodo l'attività della pesca svolge un ruolo molto importante nell'economia del paese che vanta una flottiglia di pescherecci che supera le 20 unità (26 nel 1966) oltre alle imbarcazioni impegnate nella piccola pesca.

Il motopesca «Giacomo Leopardi», con scafo in legno, è stato costruito nel cantiere Anconetani di Civitanova Marche e varato il 21 settembre 1951.

Informazioni e notizie: Alessandro Caporaletti

Nella foto si possono riconoscere:
al centro: Ciricaco BUFARINI.

il mouse sopra la foto aiuta ad identificare i personaggi

Fonte: Elisa Buffarini
Il riconoscimento di personaggi, luoghi ed eventi proposti in questa foto è reso possibile dalla collaborazione e partecipazione di cittadini che ne portano ancora viva memoria. Nel rispetto civico di tale importante contributo è gradita, in caso di pubblicazione in altri ambienti, siti o social network, la citazione delle fonti nonchè del sito www.portorecanatesi.it
TORNA ALL'ALBUM TORNA ALLA HOME PAGE