Foto 479 - I luoghi del gioco.















Via Giusti - Estate 1970 ? - A due passi da casa, lungo il vicolo stretto che corre parallelamente al Corso, sulla strada non ancora asfaltata che dà sul retro dell'ufficio postale, Giovanni e Ubaldo Camilletti trascorrono le ore del pomeriggio dedicandosi al gioco che ogni volta presenta forme diverse: la biciletta, il pallone, a battimuro con le figurine, oppure a "ggià ggià" (nascondino) quando si è in tanti.

il mouse sopra la foto aiuta ad identificare i personaggi

Fonte: Giovanni Camilletti