di Giattini Alberto

Le navi

Venivano chiamati piroscafi ed erano molto grandi e capienti. Nel già citato sito Ellis Island, una volta trovato il viaggiatore si trova anche la nave ed alcune notizie relative alla stessa. La prima in ordine di tempo che ha trasportato un portorecanatese (almeno dalle notizie che siamo riusciti a trovare) è la "Spartan Prince" costruita in Inghilterra nel 1897 (un anno prima del viaggio di cui sopra); 3299 tonnellate di stazza, lunga 107 metri e larga 13,5 metri circa. La velocità di crociera era di 12 nodi e trasportava 1195 passeggeri di cui 45 in prima classe e 1150 in terza.
La Spartan Prince dopo anni di onorato servizio, nel 1908 fu venduta e il 29 Agosto dello stesso anno affondò in seguito ad una collisione in Brasile.
Con il passare degli anni le navi acquisirono maggiori dimensioni e furono costruite per trasportare una maggiore quantità di persone e di merci.
La nave forse più utilizzata dai nostri concittadini per la traversata atlantica fu la "Giuseppe Verdi". La tratta era sempre la stessa, Genova - Napoli - New York. Con questa nave viaggiarono parecchi portorecanatesi, soprattutto negli anni venti, periodo della seconda ondata di emigrazione.
Costruita dalla società Esercizio Bacini di Riva Trigoso nel 1914. 9757 tonnellate; lunga 153 metri, larga 18 m. Motori a vapore a quadrupla espansione, doppia elica. Velocità di crociera 16 nodi. Trasportava 2185 passeggeri (100 in prima classe, 260 in seconda e 1825 in terza). Costruita per la compagnia Transatlantica Italiana nel 1914 e battezzata Giuseppe Verdi. Effettuava il servizio dall'Italia a New York. Venduta al Giappone nel 1928 batteva bandiera giapponese con il nome Yamato Maru.
Fu silurata e affondata da un sottomarino americano nel 1943 nelle acque delle Filippine. Altra curiosità relativa alle navi era che una di queste si chiamava Ancona. Anch'essa impegnata nella solita tratta aveva le seguenti caratteristiche:
Costruita da Workman, Clark & Company, Belfast, Irlanda del Nord, nel 1907. La nave Ancona aveva 8,188 tonnellate di stazza; 147 metri di lunghezza; 17,5 metri di larghezza. Coppia di eliche. Velocità di crociera 16 nodi. Trasportava 2.560 passeggeri (60 in prima classe, 2,500 in terza classe). Costruita per I' Italia Line, nel 1907 e chiamata Ancona. Effettuava il servizio per New York dall'Italia.
Finì silurata ed affondata da un sottomarino Austriaco in Sardegna nel 1915.
Queste tre navi sono quelle un pò particolari, la prima è quella di cui si hanno le notizie più vecchie, la seconda è quella che ha trasportato più concittadini, la terza aveva il nome del nostro capoluogo di regione.


Il fenomeno dell'emigrazione nelle Marche. - di Alberto Giattini